Clima, biodiversità e salute priorità di G7 e G20. La lettera aperta ai governi inglese e italiano delle Fondazioni di F20

In occasione del G7  e del G20, tredici importanti Fondazioni di Inghilterra e Italia, fra cui la Fondazione di Comunità di Messina, hanno scritto una lettera aperta ai governi dei due paesi, rispettivamente presidenti del G7 e del G20. Chiedono di rendere la crisi climatica globale, la protezione della biodiversità e la tutela della salute le priorità dei vertici dei summit internazionali di quest’anno.

La lettera afferma che, nel loro ruolo di presidenti, Regno Unito e Italia hanno l’obbligo di cogliere l’opportunità di contribuire a portare il clima, la biodiversità e la salute nell’agenda multilaterale. Questo è un anno storico per mettere in campo uno sforzo globale nel combattere la crisi climatica e nel valorizzare la biodiversità e per scatenare una ripresa “verde” in risposta alla pandemia da COVID-19. I due governi hanno quindi una responsabilità centrale e la possibilità di fare in modo che questi temi siano al centro dell’Agenda.  Condividendo la leadership di questi due grandi vertici come il G7, il G20 e i Talks Onu sul clima, entrambi i paesi hanno una grande opportunità per garantire il coordinamento globale e la solidarietà nell’esecuzione dell’Agenda 2030 e dell’Accordo Climatico di Parigi.

Le Fondazioni firmatarie sono membri del gruppo dei partner di F20, una rete di oltre 60 fondazioni e organizzazioni filantropiche di diverse parti del mondo, che richiedono un’azione congiunta e transnazionale verso lo sviluppo sostenibile, insieme a esempi di trasformazione positiva per fornire percorsi verso soluzioni delle sfide più urgenti di oggi: cambiamento climatico una transizione giusta verso uno sviluppo sostenibile, basato sulle energie rinnovabili. L’F20 vuole essere parte della soluzione e costruisce ponti tra la società civile, il settore economico e finanziario, i gruppi di riflessione e la politica, all’interno dei paesi del G20, tra loro e oltre.

Qui il testo integrale della lettera.

News

10 Luglio 2024

Fondo Saccà diventa, anche, un modello di transizione energetica. Ecologica e solidale

Dove un tempo c’era una delle baraccopoli storiche di Messina, quella di Fondo Saccà, oggi c’è un prototipo di condominio ecologico costruito, in un giardino, con le tecnologie più avanzate

1 Luglio 2024

Gianfranco Anastasio – QUELLO CHE RESTA, un percorso d’arte e filosofia della conoscenza

27 Maggio 2024

Dall’esperienza del progetto ArPA nasce il libro “Rigenerare il territorio”. Domani la presentazione

Martedì 28 maggio alle ore 16.30 verrà presentato il libro “Rigenerare il territorio. Un progetto di ricerca partecipativa a Messina” (Carocci editore, 2024) presso la biblioteca sociale “Stefano D’Arrigo” all’interno

23 Maggio 2024

Horcynus Summer School 2024: 14 borse di studio per universitari e laureati. Iscrizioni entro il 21 giugno. QUI il BANDO

Dopo le positive esperienze delle precedenti edizioni – dal 2015 al 2017 –  e valutati i significativi riscontri sugli esiti formativi e professionali torna, per il 2024, l’Horcynus Summer School,