Andron, un’app che restituisce valore al tempo donato. Per il bene comune

Tempo da donare agli altri e al bene comune in cambio di beni e servizi messi gratuitamente a disposizione da aziende fra gli invenduti di magazzino. Uno scambio non monetario di grande valore per la comunità che mette al centro la reciprocità a servizio di tutti, contrasta lo spreco e si caratterizza come un importante strumento di lotta alla povertà.

È questo l’obiettivo della piattaforma digitale Andron, sviluppata dalla Fondazione MeSSInA, di cui oggi parte una prima sperimentazione ristretta, anche finalizzata a una progressiva messa a punto.

L’app del dono

Andron, ideata da Andrea Giunta, responsabile dei servizi informatici della Fondazione, in collaborazione con il gruppo di lavoro coordinato dal professor Francesco Longo del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Messina, è un’ app a cui ci si può iscrivere e indicare di voler mettere a disposizione una parte del proprio tempo appunto per il bene comune alla luce di un bisogno certificato (per esempio, la pulizia delle strade, delle spiagge, volontariato etc.) che sarà verificato da un Ente del Terzo Settore selezionato sulla base di criteri stringenti.

Una volta effettuata l’attività e donato il proprio tempo (anche in questo caso la cosa sarà sottoposta a verifica da parte di un Ets), si riceveranno dei punti, chiamati Andron, che mano a mano si accumuleranno e serviranno per  “l’acquisto” dei beni e servizi messi a disposizione gratuitamente da aziende, professionisti, cooperative a loro volta iscritte in piattaforma.

Da oggi Andron entra in una fase di sperimentazione,  legata a un esperienza di cohousing molto sociale in corso nell’Hub di Comunità di Maregrosso su unità abitative messe gratuitamente a disposizione  dalla Fondazione MeSSInA e “rimborsate” da Andron.  Che presto diventerà uno strumento prezioso per tutti e di tutti.

 

 

News

27 Gennaio 2024

SILVIA – Sistema Integrato per il Lavoro Vero con Intelligenza Artificiale

La Fondazione MeSSInA insieme al Dipartimento MIFT dell’Università di Messina, alla cooperativa sociale Ecos-Med e alla Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap con il coinvolgimento di IDS&Unitelm in joint venture

26 Gennaio 2024

Una delegazione del Consiglio Nazionale di Assifero ricevuta dal Presidente della Repubblica. C’eravamo anche noi

Una delegazione di Assifero, l’Associazione italiana delle Fondazioni e degli Enti Filantropici, guidata dalla Presidente Stefania Mancini e composta da rappresentanti del proprio Consiglio Nazionale, è stata ricevuta oggi al

6 Gennaio 2024

Quanta strada abbiamo fatto insieme, Giulio… Fai buon viaggio

Ci è stato a fianco da subito, con la sua intelligenza, la sua sensibilità e la sua umanità. Con la Fondazione MeSSInA ha co-ideato il progetto “Luce è Libertà”, che

31 Dicembre 2023

Il 4 gennaio a Novara di Sicilia partono le riprese della Cenerentola di Franco Jannuzzi. Se avete voglia di stare dentro un film, ci vediamo alle 18.30

Cenerentola, una delle favole più celebrate di tutti i tempi, alcuni splendidi borghi siciliani con le loro preziose tradizioni, il fascino delle marionette e… Rossini. Sono questi gli ingredienti principali