Formazione, coaching e strumenti per imprenditori e aspiranti tali che puntano sulla sostenibilità. Il Bando per partecipare

La Fondazione di Comunità di Messina lancia un bando rivolto a aspiranti imprenditori
e imprese già costituite in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna o Sicilia e con un orientamento alla sostenibilità e al bene comune, al fine di supportarli nella creazione di valore ambientale e sociale per l’intera comunità.

I soggetti selezionati avranno accesso ad un percorso gratuito che include una formazione sui temi dell’imprenditorialità sostenibile e un coaching personalizzato, che li accompagnerà nel rafforzamento dell’attività imprenditoriale e nel reperimento di risorse finanziarie. Verranno a tal proposito presentati diversi strumenti finanziari, come ad esempio servizi di microcredito, equity crowdfunding e alcune misure agevolative gestite da Invitalia, in particolare “Resto al Sud” e “Italia Economia Sociale”. La collaborazione su questa iniziativa si inquadra nell’ambito del Protocollo d’intesa con la “Fondazione con il Sud”.

Il percorso fornirà a tutti i partecipanti occasioni di incontro e formazione, opportunità di contatti professionali e di scambio di esperienze, possibilità di fundraising, il coinvolgimento in una rete internazionale di imprenditori promotori di una cultura orientata alla sostenibilità ambientale e alla giustizia sociale. Verranno anche organizzati degli incontri con potenziali enti finanziatori, tra cui la stessa Invitalia.

Infine, le migliori iniziative imprenditoriali che concluderanno il percorso accederanno a un concorso che darà loro la possibilità di aggiudicarsi una sovvenzione pari a 7.500 €, che potrà essere utilizzata per sostenere lo sviluppo della propria impresa.

Il bando è realizzato in attuazione del progetto europeo Green Impact MED (GIMED), di cui la Fondazione di Comunità di Messina è partner, co-finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma ENI CBC Med.

Nella promozione del bando e nel processo di scouting territoriale dei beneficiari sono coinvolte le seguenti organizzazioni, che sostengono da sempre nei propri territori di riferimento lo sviluppo di un’imprenditorialità pienamente sostenibile:

  • Fondazione Comunitaria di Agrigento e Trapani
  • Fondazione della Comunità Salernitana Onlus
  • Fondazione di Comunità Val di Noto
  • Fondazione di Comunità San Gennaro Onlus
  • Fondazione di Comunità del Salento
  • Fondazione Incontrocorrente
  • ConTatto Aps

L’iscrizione al bando avviene esclusivamente online, compilando e inviando, entro le ore 18:00 del giorno 31/05/2021, il modulo di adesione .

Il servizio verrà erogato a sportello, cioè fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti.

Prima di procedere alla compilazione del modulo è fondamentale leggere attentamente tutti i dettagli nel bando e negli allegati.

News

19 Maggio 2022

GIMED, si chiudono i cicli di formazione e coaching. 8 i grant assegnati

Competenze green, sociali e imprenditorialità. Si è conclusa con l’assegnazione di 8 grant (sovvenzioni) l’attività di formazione e coaching per giovani imprenditori e idee imprenditoriali realizzata nell’ambito del progetto europeo GIMED,

26 Aprile 2022

F20 a Messina con la Fondazione di Comunità per contrastare il cambiamento climatico

Il network internazionale, di cui la Fondazione messinese è partner, ha presentato le proprie strategie di intervento questa mattina in un incontro a Forte Petrazza. “Le nostre azioni non possono essere

25 Marzo 2022

Mirabella Imbaccari, i prossimi appuntamenti al Parco dei Saperi

Al via da oggi, venerdì 25 marzo a Mirabella Imbaccari, un ciclo incontri di formazione che si rivolge a educatori e docenti referenti di tutte le scuole dell’area calatina sull’infrastrutturazione

21 Marzo 2022

Sinergie culturali all’Horcynus Festival: la Fondazione Horcynus Orca premiata dal Re di Spagna con l’Orden del Mérito Civil

Uno straordinario riconoscimento per la Fondazione Horcynus Orca. Per il ruolo che ha avuto, negli ultimi anni, nella promozione della cultura spagnola, il Re di Spagna Felipe VI ha riconosciuto