Horcynus Lab Fest, il 17 dicembre focus sulle filiere energetiche e produttive. E sui processi di metabolismo urbano

Continuano i lavori dell’Horcynus Lab Festival. Un work in progress che proseguirà fino alla primavera del 2021 e contribuisce alla elaborazione  del nuovo piano strategico pluriennale della Fondazione di Comunità di Messina.

Giovedì 17 dicembre è previsto un webinar sulle nuove filiere energetiche, filiere produttive e processi di metabolismo urbano integrabili con lo sviluppo dell’economia sociale e solidale. Il workshop è suddiviso in due sessioni:

Prima sessione: 09.30 – 12.30: sostenibilità energetica e lotta alla povertà

Nell’ambito del processo globale di transizione energetica verrà presentato lo stato della ricerca per lo sviluppo delle comunità energetiche, da un punto di vista tecnologico e sociale.

Parteciperanno:

Carlo Papa, Direttore Generale di ENEL Foundation; fondazione costituita da ENEL che si concentra sul ruolo cruciale dell’energia pulita per garantire un futuro sostenibile per tutti;

Andrea Martinez, Vice Direttore Generale di SINLOC S.p.A.; leader partner del progetto europeo NESOI – New Energy Solutions Optimised for Islands, che punta a supportare l’ideazione e l’attuazione di progetti nelle isole europee per la transizione energetica;

Francesco Sergi, ricercatore presso l’Istituto Tecnologie Avanzate per l’Energia del CNR;

Salvatore Politi, Presidente di Solidarity and Energy S.p.A. – Impresa Sociale; ESCo impegnata in processi di efficientamento energetico e produzione da fonti rinnovabili con un approccio sociale;

Francesco Longo, Ricercatore presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Messina” prima del ruolo di co-fondatore di SmartMe.IO;

co-fondatore di SmartMe.IO S.r.l.; società impegnata nella produzione di soluzioni per sistemi di Smart Environment, coinvolta nell’utilizzo della tecnologia blockchain per la gestione delle comunità energetiche.

Coordina Gaetano Giunta, Segretario Generale della Fondazione di Comunità di Messina.

Per partecipare alla prima sessione (9.30-12.30), si può cliccare qui:  https://zoom.us/webinar/register/WN_5D2iDZekSWOEj9RmB8d4Mg

Seconda sessione: 15.00 -18.00: filiere produttive e processi di metabolismo urbano

Si discuterà di metodologie di abbattimento e/o stoccaggio della CO2, attraverso processi di valorizzazione dei beni naturali e la chiusura circolare di filiere produttive.

Parteciperanno:

Constantin Zohner, ricercatore presso il Crowther Lab all’Università ETH di Zurigo, un gruppo di ricerca scientifica interdisciplinare che mira a generare una migliore comprensione dell’ecologia globale al fine di informare e affrontare la perdita di biodiversità e il cambiamento climatico ;

Rosa Maria Picone e Alessandro Crisafulli, rispettivamente Direttrice e Responsabile degli Erbari dell’Orto Botanico “Pietro Castelli” dell’Università degli Studi di Messina

Valentina Beghetto e Riccardo Samiolo, rispettivamente fondatrice e partner di Crossing s.r.l., PMI innovativa che opera per ottenere prodotti e processi di produzione ad alta sostenibilità in diversi ambiti (cuoio, imballaggi, vernici);

Lucio Brotto, fondatore di ETIFOR s.r.l.; spin off dell’Università degli Studi di Padova che offre consulenza a enti e aziende per aiutarli a valorizzare i servizi e i prodotti della natura;

Valerio Manelfi e Luigi Iannitti, rispettivamente Responsabile Marketing & Business Development e Responsabile Innovazione ed Economia Circolare di RESET s.r.l.; start-up innovativa clean-tech, nata con l’obiettivo di realizzare innovazione nella cogenerazione da fonti rinnovabili;

Francesco Oliveri, Professore Ordinario presso il Dipartimento di Matematica dell’Università di Messina e Giovanni Giunta, PhD presso il Dipartimento di Fisica della Technical University of Munich (TUM): presentazione di un modello fisico-matematico, in corso di elaborazione e di analisi in collaborazione con la Fondazione di Comunità di Messina, per studiare le soglie di sostenibilità dei cicli dei beni comuni (a partire dal ciclo dell’acqua).

Coordina Giacomo Pinaffo, Project Manager della Fondazione di Comunità di Messina.

Per partecipare alla prima sessione (15.00-18.00), si può cliccare qui:  

https://zoom.us/webinar/register/WN_Lv5UWsnbQFCo6hPeez4wBA

 

 

News

26 Ottobre 2021

Ecos-Med e Solidarity and Energy fra i partner di UNIME nelle nuove borse di dottorato

L’Università di Messina ha lanciato un bando per 68 borse aggiuntive di dottorato di ricerca per l’anno accademico 2021/2022 su tematiche green e sui temi dell’innovazione. E fra i partner

14 Ottobre 2021

All’Horcynus Lab Fest 21 Gimed si è fatta in tre

I lavori dell’Horcynus Lab Fest 2021 hanno ospitato anche il primo evento italiano nell’ambito del progetto GIMED, che si è articolato in tre incontri, organizzati dalla Fondazione di Comunità di

9 Ottobre 2021

A Carlo Borgomeo il premio Horcynus Orca 2021

Il tradizionale premio promosso dalla Fondazione di Comunità di Messina e dalla Fondazione Horcynus Orca è stato consegnato nel corso dell’Horcynus Lab Fest 2021 al presidente della Fondazione Con il

8 Ottobre 2021

Policy per i territori. Con un gruppo di Fondi autonomi e interconnessi. Per un nuovo welfare comunitario

Nel corso dell’Horcynus Lab Fest 2021, Gaetano Giunta, Segretario Generale della Fondazione di Comunità di Messina ha presentato il nuovo Piano Strategico con le linee guida che ne caratterizzeranno  l’agire