Primula Rossa, il 25 febbraio la proiezione all’Università di Pavia

Il 25 febbraio dalle 14.00 alle 17.00 Primula Rossa verrà proiettato nel contesto di una lezione con gli specializzandi del Prof. Pierluigi Politi, Professore Ordinario di Psichiatria, Direttore della Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell’Università di Pavia e Direttore del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze dell’Azienda socio sanitaria territoriale di Pavia.

Il film è ispirato alla vera storia di Ezio Rossi, ex terrorista dei NAP (Nuclei Armati Proletari), che ha passato gran parte della sua vita tra il carcere e l’Ospedale Psichiatrico Giudiziario (OPG). Il racconto della vita di Ezio, nella fiction Ennio, interpretato da Salvatore Arena, si intreccia con quella di altri internati dell’OPG e trova una possibilità nell’incontro con lo psichiatra Lucio, interpretato da David Coco. Unendo fiction e documentario, Primula Rossa segue la lotta dello psichiatra, deciso a cercare soluzioni capaci di restituire diritti di cittadinanza a persone deboli ed escluse dalla società.  Le quattro brevi storie di internati sono state scritte e lette in scena dallo psichiatra Angelo Righetti, da sempre impegnato su questo fronte.

La proiezione verrà preceduta da una breve introduzione e seguita da un dibattito con gli studenti.

Interverranno (on line):

  • il dottor Gaspare Motta, Dirigente Medico del Dipartimento di Salute Mentale di Messina – Responsabile dell’Unità Operativa “Agenzia di Progetto” dell’Azienda Sanitaria di Messina;
  • Gaetano Giunta, Segretario Generale della Fondazione Comunità di Messina Onlus – Distretto Sociale Evoluto e Presidente dell’Impresa Sociale Microcredito per l’Economia Civile e di Comunione e del Consorzio Europeo delle Banche Etiche, SEFEA;
  • Franco Jannuzzi, regista del lungometraggio Primula Rossa, docente di Filosofia, direttore artistico dell’Horcynus Festival
  • Modera Emanuela Mazza, Docente in Comunicazione Medico-Paziente all’Università Cattolica, Rappresentante Nazionale di EACH – International Association for Communication in Healthcare.

Con questo evento all’Università di Pavia prendono il via una serie di iniziative previste nel 2021 per la promozione e la condivisione del film in proiezioni pubbliche e private, anche alla luce dei riconoscimenti recentemente ottenuti anche con la partecipazione ad alcuni dei più importanti Festival cinematografici italiani:

Festival Fuorinorma a cura di Adriano Aprà su MyMovies.

Cinema delle Terre del Mare Festival (Alghero)

Festival di Cinema Indipendente (Offagna, Ancona)

Festival Internazionale del Cinema di Salerno

 

Per programmare nuove proiezioni nel tuo contesto di riferimento, online e offline (appena possibile), con eventuale dibattito scrivi a distribuzione@primularossailfilm.it

News

27 Maggio 2024

Dall’esperienza del progetto ArPA nasce il libro “Rigenerare il territorio”. Domani la presentazione

Martedì 28 maggio alle ore 16.30 verrà presentato il libro “Rigenerare il territorio. Un progetto di ricerca partecipativa a Messina” (Carocci editore, 2024) presso la biblioteca sociale “Stefano D’Arrigo” all’interno

23 Maggio 2024

Horcynus Summer School 2024: 14 borse di studio per universitari e laureati. Iscrizioni entro il 21 giugno. QUI il BANDO

Dopo le positive esperienze delle precedenti edizioni – dal 2015 al 2017 –  e valutati i significativi riscontri sugli esiti formativi e professionali torna, per il 2024, l’Horcynus Summer School,

15 Maggio 2024

A Mirabella Imbaccari va in scena la Street Art. Ispirata al Pizzo a Tombolo

Venerdì 17 maggio alle 13.00 a Mirabella Imbaccari  sarà inaugurata l’opera di Street Art che la nota artista polacca NeSpoon ha realizzato in questi giorni in Piazzetta dello Speziale ispirandosi al pizzo a tombolo, lavorazione tradizionale di quest’area

10 Maggio 2024

Con SOFIGREEN un percorso di Capacity Building per le imprese dell’economia sociale. QUI il BANDO per partecipare alla selezione

  Scarica qui la brochure informativa   La transizione ecologica può offrire nuove e molteplici opportunità a imprenditori e imprese. Il Green Deal europeo punta infatti a rendere l’UE climaticamente