Sviluppo è, presentazione a Roma

ROMA – La Fondazione CON IL SUD organizza, mercoledì 29 ottobre alle 11.00 nella sede di via del Corso 267 a Roma, la presentazione del libro “Sviluppo è coesione e libertà. Il caso del Distretto Sociale Evoluto di Messina”, curato dalla Fondazione di Comunità di Messina.

Il libro indaga e sottopone a valutazione la rete di visioni e azioni di cui si è composta la storia dei primi anni della Fondazione, nata nel 2010 con il sostegno della Fondazione CON IL SUD, nell’ambito degli interventi per promuovere l’infrastrutturazione sociale del Mezzogiorno. Oggi la Fondazione di Comunità di Messina è riconosciuta dall’Ocse, dall’Unops e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come uno dei più interessanti casi mondiali di sperimentazione di modelli di welfare e sviluppo locale.

Alla presentazione del libro interverranno il presidente di Fondazione CON IL SUD Carlo Borgomeo, il segretario generale di Fondazione di Comunità di Messina Gaetano Giunta, il responsabile Area Nazionale di Caritas Italiana Francesco Marsico, il giornalista di Affari e Finanza de “La Repubblica” Marco Panara. Saranno presenti il segretario Generale della CEI Mons. Nunzio Galantino e il presidente Acri Giuseppe Guzzetti.

Con una premessa sulla storia socio-economica e sull’attualità del territorio messinese, con l’introduzione firmata dal giudice della Corte Costituzionale, e presidente della stessa fino a giugno 2014, Gaetano Silvestri e dedicata ai fondamenti costituzionali del welfare di comunità, “Sviluppo è” racconta un modello socio-economico di sviluppo umano territoriale che “va oltre il pensiero liberal-individualistico che ha innervato i paradigmi economici dominanti della modernità”, “oltre” la “dicotomia assoluta” tra la dimensione economica e quella socio-culturale e l’antitesi tra la mano pubblica, unica titolata a rappresentare l’interesse collettivo, e il mercato.

Pubblicato da Horcynus Digital Editions (maggio 2014, pagg. 204), “Sviluppo è” afferma cioè la “imprescindibilità” della trasformazione migliorativa dell’ambiente in cui viviamo, trasformazione che “consiste ineludibilmente nel rilancio e nell’efficientamento dei beni comuni, nella riqualificazione del territorio e delle costruzioni, nell’autorecupero e nell’autocostruzione del diritto alla casa, nel rilancio imprenditoriale della cultura, dell’artigianato, dell’arte, nella cura dell’ambiente, nella promozione della domiciliarità delle cure, della socialità, dello scambio non monetario, nell’accoglienza”.

News

12 Settembre 2022

“Il Basiliano in Valdemone”, la Summer School a cura di Martina Corgnati

Da oggi al 16 settembre si terrà la Summer School dedicata alla raccolta dati e all’approfondimento sugli insediamenti e sulle fondazioni basiliane nell’area del Valdemone che rientra nell’attuale provincia di

6 Settembre 2022

Un Protocollo di Intesa per una food policy a supporto della transizione ecologica. Domani il seminario

Per ragionare di politiche alimentari integrate e sostenibili domani alle 17.30, nei locali della Fondazione Horcynus Orca a Capo Peloro si terrà il seminario “Transizione ecologica e food policy: perché

29 Agosto 2022

Al Parco dei Saperi di Mirabella Imbaccari la Summer School di Paolo Benvenuti

Parte oggi presso Palazzo Biscari a Mirabella Imbaccari (il Parco dei Saperi, uno dei Parchi della Bellezza e della Scienza promossi dalla Fondazione di Comunità di Messina) la Summer School

18 Luglio 2022

A Mirabella Imbaccari al via il progetto europeo GRAPE

Il 13, 14 e 15 luglio si è svolta a Mirabella Imbaccari a Palazzo Biscari la prima Social Economy Mission del progetto Ue GRAPE, che ha coinvolto le municipalità di