Approvato il progetto LIFE RESTART: presto al via la produzione di bioplastiche innovative e di alta qualità

Approvato il progetto LIFE RESTART: presto al via la produzione di bioplastiche innovative e di alta qualità

È stato approvato il progetto europeo Reuse of bEer SpenT grAin foR bioplasTics (LIFE RESTART) nell’ambito del Programma LIFE, lo strumento finanziario dell’UE per l’ambiente e l’azione per il clima (Programme for the Environment and Climate Action).

LIFE RESTART mira a sviluppare la ricerca, già validata in laboratorio, sulle bioplastiche innovative, biodegradabili e riciclabili altamente sostenibili (TRL7) e ad attivarne la produzione su scala semi-industriale e industriale (TRL9).

LIFE RESTART punta a fornire una risposta adeguata ad alcune delle più urgenti problematiche ambientali legate allo smaltimento dei rifiuti di scarti agro-alimentari. In particolare, verranno usate le trebbie di scarto della filiera di produzione della birra per ottenere bioplastiche innovative e di alta qualità.

Il progetto, il cui budget totale è di 3 milioni di euro, avrà una durata di 36 mesi e sarà coordinato dalla Fondazione di Comunità di Messina (Ente capofila). I partner che parteciperanno allo sviluppo del progetto sono: UniMe (Dipartimento di Ingegneria), Ecos-Med Società Cooperativa Sociale, il Birrificio Messina (workers buyout di grande successo promosso e sostenuto dalla Fondazione stessa), Crossing S.r.l. (spin-off del Dipartimento di Scienze Molecolari e Nanosistemi dell’Università Ca’ Foscari di Venezia) e l’azienda Bibetech S.p.A.

Più specificatamente, EcosMed insedierà a Roccavaldina (piccolo Comune in Provincia di Messina), la prima fabbrica di granuli di bioplastica prodotti a partire dalle trebbie di scarto fornite dal Birrificio Messina; il Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Messina e Crossing S.r.l. continueranno a portare avanti la ricerca sulla caratterizzazione fisico-chimica dei nuovi biomateriali mentre Bibetech S.p.A. metterà a disposizione il know-how per stampare i prodotti finiti.

Tra gli Stakeholder di LIFE RESTART ci sono la multinazionale Heineken e i grandi players del giocattolo italiano (Hape, Italtrike, Clementoni, Quercetti).

News

23 Giugno 2022

Il pizzo a tombolo di Mirabella Imbaccari candidato a Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità

Si è svolto lunedì 20 giugno a Venezia presso il Museo di Palazzo Mocenigo il primo Convegno Nazionale della “Rete italiana della Comunità dei Merletti” di cui anche la Fondazione

20 Giugno 2022

Transizione energetica e innovazione: dal 21 al 23 giugno il CNR-ITAE di Messina e Solidarity and Energy S.p.A. ospitano i partner del progetto HYBRIS

Da domani al 23 giugno Messina ospiterà la terza assemblea generale di HYBRIS, progetto europeo che si occupa di sviluppare nuove soluzioni di accumulo ibride al fine di incrementare le prestazioni

18 Giugno 2022

Una squadra multidisciplinare e di eccellenza per i “Giochi e le Materie Future”

E’ stata una due giorni fitta e intensa quella che si è appena conclusa con il workshop “Giochi e Materie Future” promosso dalla Fondazione di Comunità di Messina. Un collettivo

14 Giugno 2022

Giocattoli in bioplastica altamente sostenibile, il cantiere è aperto

In occasione del workshop “Giochi e materie future”, dal 15 al 17 giugno saranno a Messina alcuni fra i grandi player del mercato del gioco e del giocattolo, per immaginare