Il Welfare di Comunità

In modo complementare e interrelato alle policy territoriali, la Fondazione di Comunità di Messina finanzia progetti personalizzati finalizzati ad accompagnare le persone in condizione di fragilità a cogliere e scegliere fra le opportunità generate quelle funzionali a vivere la vita che davvero vorrebbero vivere.

Questo è un modo concreto per trasformare le alternative in libertà sostanziali.

Da un punto di vista metodologico la Fondazione attua tale strategia istituendo dei budget di salute personalizzati o dei Capitali Personali di Capacitazione (contributi patrimoniali una tantum) che siano capaci di auto-generare nel lungo periodo micro-budget di salute.

I budget di salute e/o i Capitali Personali di Capacitazione rappresentano per i beneficiari dei progetti in modo simbolico e fisico la concreta possibilità di riprendere in mano la propria vita co-progettando con le équipe multidisciplinari del Distretto Sociale Evoluto percorsi di riconquista dei propri diritti civili sul piano individuale e sul piano sociale e comunitario. I diritti all’intimità (a una casa scelta) e all’autonomia, all’affettività, alla conoscenza e alla creatività-reddito-lavoro costituiscono il presupposto per liberare il desiderio altrimenti schiacciato dal bisogno, dalla malattia, dalle dipendenze materiali e dai pregiudizi.

I progetti personalizzati sono sempre gestiti secondo modelli maturi di mix gestionale nell’ambito del Distretto Sociale Evoluto e i budget di salute sono finalizzati a finanziare i “gap” di autonomie. L’obiettivo è quello di rendere la progressiva espansione delle libertà delle persone come vincoli esterni alle logiche di utilitarismo economico.

I budget di salute sono utilizzati ad esempio, e fra l’altro, per finanziare forme di reddito integrativo per superare condizioni di povertà materiale,  eventuali “limiti” di produttività nelle fasi di inserimento lavorativo, servizi di accompagnamento e supporto per permettere alle persone di vivere in una casa da loro scelta, programmi di socializzazione, servizi formativi per far progredire le conoscenze.

News

23 Giugno 2022

Il pizzo a tombolo di Mirabella Imbaccari candidato a Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità

Si è svolto lunedì 20 giugno a Venezia presso il Museo di Palazzo Mocenigo il primo Convegno Nazionale della “Rete italiana della Comunità dei Merletti” di cui anche la Fondazione

20 Giugno 2022

Transizione energetica e innovazione: dal 21 al 23 giugno il CNR-ITAE di Messina e Solidarity and Energy S.p.A. ospitano i partner del progetto HYBRIS

Da domani al 23 giugno Messina ospiterà la terza assemblea generale di HYBRIS, progetto europeo che si occupa di sviluppare nuove soluzioni di accumulo ibride al fine di incrementare le prestazioni

18 Giugno 2022

Una squadra multidisciplinare e di eccellenza per i “Giochi e le Materie Future”

E’ stata una due giorni fitta e intensa quella che si è appena conclusa con il workshop “Giochi e Materie Future” promosso dalla Fondazione di Comunità di Messina. Un collettivo

14 Giugno 2022

Giocattoli in bioplastica altamente sostenibile, il cantiere è aperto

In occasione del workshop “Giochi e materie future”, dal 15 al 17 giugno saranno a Messina alcuni fra i grandi player del mercato del gioco e del giocattolo, per immaginare