Transizione energetica e innovazione: dal 21 al 23 giugno il CNR-ITAE di Messina e Solidarity and Energy S.p.A. ospitano i partner del progetto HYBRIS

Da domani al 23 giugno Messina ospiterà la terza assemblea generale di HYBRIS, progetto europeo che si occupa di sviluppare nuove soluzioni di accumulo ibride al fine di incrementare le prestazioni delle batterie di grandi dimensioni: più efficienti dal punto di vista energetico e, soprattutto, più sostenibili.

Questo tipo di batterie possono essere utilmente associate agli impianti fotovoltaici, ed infatti una volta terminata la fase di progettazione sarà installato un prototipo di accumulo ibrido associato all’impianto fotovoltaico del polo delle “Casette Rosse” di Fondo Saccà che fungerà da sito dimostratore del progetto europeo. Il polo comprende tre edifici (che inglobano sette unità abitative) costruiti secondo le più avanzate tecniche di bioedilizia e dotati di soluzioni innovative per la produzione e gestione dell’energia.

Hybris è frutto di una partnership internazionale con 15 centri di ricerca europei (Spagna, Italia, Belgio, Paesi Bassi, Serbia e Francia) ed è finanziato dal programma HORIZON2020. A livello nazionale sono coinvolti l’Istituto di Tecnologie Avanzate per l’Energia del CNR di Messina e Solidarity and Energy S.p.A. Impresa Sociale.

L’evento sarà il primo a svolgersi in presenza e costituirà inoltre l’occasione per visitare il sito di dimostrazione tecnologica di Fondo Saccà, proprio lì dove la Fondazione di Comunità di Messina e Solidarity and Energy S.p.A. Impresa Sociale hanno promosso la costituzione dell’Associazione Comunità Energetica di Fondo Sacca’ – E.T.S.

Ci sono soltanto tre demosite in tutta Europa: a Messina, in Belgio e in Olanda.

La Comunità Energetica Solidale, infatti, sarà la prima realtà di questo tipo ad utilizzare sistemi di accumulo molto performanti per migliorare le prestazioni delle Comunità Energetiche e studiare metodi di ottimizzazione di uso responsabile dell’energia per ottenere vantaggi per le persone, specialmente quelle più in difficoltà.

A margine dei lavori dell’assemblea e a conclusione di queste giornate si terrà infine un workshop presso il Parco Horcynus Orca, occasione di confronto e discussione tra organizzazioni di ricerca e PMI sui vantaggi che le nuove tecnologie di accumulo possono apportare al settore dell’energia e sul loro ruolo all’interno della transizione energetica.

 

  • QUI è possibile registrarsi per seguire la sessione su ZOOM (in inglese).
  • Collegandosi a questo link, invece, è possibile seguire i lavori della sessione  in italiano.
  • Clicca QUI per scaricare il programma del workshop.

News

23 Maggio 2024

Horcynus Summer School 2024: 14 borse di studio per universitari e laureati. Iscrizioni entro il 21 giugno. QUI il BANDO

Dopo le positive esperienze delle precedenti edizioni – dal 2015 al 2017 –  e valutati i significativi riscontri sugli esiti formativi e professionali torna, per il 2024, l’Horcynus Summer School,

15 Maggio 2024

A Mirabella Imbaccari va in scena la Street Art. Ispirata al Pizzo a Tombolo

Venerdì 17 maggio alle 13.00 a Mirabella Imbaccari  sarà inaugurata l’opera di Street Art che la nota artista polacca NeSpoon ha realizzato in questi giorni in Piazzetta dello Speziale ispirandosi al pizzo a tombolo, lavorazione tradizionale di quest’area

10 Maggio 2024

Con SOFIGREEN un percorso di Capacity Building per le imprese dell’economia sociale. QUI il BANDO per partecipare alla selezione

La transizione ecologica può offrire nuove e molteplici opportunità a imprenditori e imprese. Il Green Deal europeo punta infatti a rendere l’UE climaticamente neutra entro il 2050 e a rilanciare

9 Maggio 2024

Quale Europa? Tour siciliano di Fabrizio Barca per presentare il nuovo libro del Forum Diseguaglianze e Diversità. Il 14 maggio tappa a Messina

Da sabato 11 fino al 18 maggio, Fabrizio Barca, economista, ex ministro e oggi coordinatore del Forum Diseguaglianze e Diversità insieme ad Andrea Morniroli, sarà in tour per la Sicilia