Horcynus Summer School 2024: 14 borse di studio per universitari e laureati. Iscrizioni entro il 21 giugno. QUI il BANDO

Horcynus Summer School 2024: 14 borse di studio per universitari e laureati. Iscrizioni entro il 21 giugno. QUI il BANDO

Dopo le positive esperienze delle precedenti edizioni – dal 2015 al 2017 –  e valutati i significativi riscontri sugli esiti formativi e professionali torna, per il 2024, l’Horcynus Summer School, la “Scuola in Conservazione e Restauro delle opere d’arte contemporanee” diretta e coordinata da Gianfranco Anastasio. L’iniziativa è promossa dalla Fondazione MeSSInA – Ente Filantropico in collaborazione con la Fondazione Horcynus Orca. Iscrizioni entro il 21 giugno 2024.

Organizzata da Fondazione MeSSInA – Ente Filantropico, Fondazione Horcynus Orca, Ecos-Med Soc. Coop. Soc., Osservatorio Calatino (Caltagirone – CT) e dall’Università degli Studi di Messina, la Summer School vede tra i docenti alcuni fra i più noti esperti nel campo del restauro e della conservazione provenienti, oltre che dalle istituzioni organizzatrici, da prestigiose istituzioni pubbliche e private quali: Opificio delle Pietre Dure di Firenze, Peggy Guggenheim Collection di Venezia, Accademia di Brera, Accademia di Belle Arti di Catania, IED di Urbino, Istituto IPCF del CNR di Messina, Centro Regionale per la Progettazione e il Restauro della Regione Siciliana, Università degli Studi di Messina, Università degli Studi di Catania. La frequenza al corso da’ diritto a sei crediti formativi universitari.

L’Horcynus Summer School 2024 si svolgerà tra Messina (dal 22 al 28 luglio al Parco Horcynus Orca) e Mirabella Imbaccari (dal 1 al 8 settembre al Parco dei Saperi di Palazzo Biscari) e prevede 15 giornate in presenza e 10 erogate in modalità smart. Si concluderà venerdì 8 ottobre 2024 a Mirabella Imbaccari.

Per questa edizione sono 14 le borse di studio che verranno assegnate e che comprendono l’intero percorso formativo (docenze, materiale didattico, utilizzo delle strutture dell’Istituto, visite didattiche, spostamenti fra le sedi operative, assicurazione, servizi di segreteria, tutoraggio e direzione). Restano escluse le spese di viaggio e vitto ma sono previste agevolazioni con esercizi convenzionati.

  • Le domande d’iscrizione dovranno essere inviate all’indirizzo mail info@fdcmessina.org entro il 21 giugno 2024 e dovranno contenere recapiti telefonici e indirizzo mail del candidato.

Qualora il numero di domande di ammissione alla Summer School sia superiore al numero massimo di posti disponibili saranno adottati criteri di selezione per l’accesso, con graduatorie in base al punteggio risultante dalla valutazione dei titoli e della documentazione presentati. Titolo preferenziale l’aver maturato significative esperienze pertinenti al campo del restauro.

Horcynus Summer School 2024
QUI il Bando

News

27 Maggio 2024

Dall’esperienza del progetto ArPA nasce il libro “Rigenerare il territorio”. Domani la presentazione

Martedì 28 maggio alle ore 16.30 verrà presentato il libro “Rigenerare il territorio. Un progetto di ricerca partecipativa a Messina” (Carocci editore, 2024) presso la biblioteca sociale “Stefano D’Arrigo” all’interno

23 Maggio 2024

Horcynus Summer School 2024: 14 borse di studio per universitari e laureati. Iscrizioni entro il 21 giugno. QUI il BANDO

Dopo le positive esperienze delle precedenti edizioni – dal 2015 al 2017 –  e valutati i significativi riscontri sugli esiti formativi e professionali torna, per il 2024, l’Horcynus Summer School,

15 Maggio 2024

A Mirabella Imbaccari va in scena la Street Art. Ispirata al Pizzo a Tombolo

Venerdì 17 maggio alle 13.00 a Mirabella Imbaccari  sarà inaugurata l’opera di Street Art che la nota artista polacca NeSpoon ha realizzato in questi giorni in Piazzetta dello Speziale ispirandosi al pizzo a tombolo, lavorazione tradizionale di quest’area

10 Maggio 2024

Con SOFIGREEN un percorso di Capacity Building per le imprese dell’economia sociale. QUI il BANDO per partecipare alla selezione

  Scarica qui la brochure informativa   La transizione ecologica può offrire nuove e molteplici opportunità a imprenditori e imprese. Il Green Deal europeo punta infatti a rendere l’UE climaticamente