Horcynus Festival 2023 | Visioni | IL PROGRAMMA

Horcynus Festival 2023 | Visioni | IL PROGRAMMA

HORCYNUS FESTIVAL 2023

VISIONI

Immaginare le città del futuro

 

Horcynus Festival è uno spazio di alto profilo dedicato alle arti cinematografiche del Mediterraneo e al dialogo tra queste e le arti visive, letterarie e performative. Inserendosi in un processo continuativo di ricerca multidisciplinare non è pensato unicamente come rassegna e contenitore artistico, ma vuole rappresentare uno spazio di lavoro e di confronto aperto tra linguaggi, contesti culturali, discipline artistiche, approcci etici ed estetici differenti.

Infatti, accanto all’organizzazione di eventi strutturati, l’intento è quello di promuovere la ricerca, lo scambio e la contaminazione tra i diversi linguaggi artistici anche attraverso produzioni originali; cercare di scoprire e promuovere i fermenti più vivi e innovatori nel campo delle arti cinematografiche; organizzare incontri, laboratori e seminari interdisciplinari con gli artisti ospiti.

Esso costituisce la naturale evoluzione e internazionalizzazione di un processo di qualità che dura dal 2002, data della prima edizione.

Più specificatamente l’Horcynus Festival è finalizzato, in modo interdipendente:

  • a sviluppare ricerche sulle frontiere estetiche e socio-politiche dei Mediterranei contemporanei;
  • a proporre riletture storiche di nodi e temi problematici della Storia Contemporanea della Sicilia, del Mezzogiorno d’Italia e dell’area vasta del Mediterraneo.

La Fondazione MeSSInA e la Fondazione Horcynus Orca, che ne è tra i cluster fondativi, insieme alle principali reti italiane, europee e mondiali dell’economia sociale, delle città e regioni, della finanza etica e delle fondazioni comunitarie ed erogative che operano in modo strategico per il cambiamento, continuano a promuovere la valorizzazione e lo sviluppo di relazioni feconde fra le più innovative esperienze territoriali sistemiche nel bacino Mediterraneo che stanno sperimentando nuovi paradigmi culturali, economici, sociali e ambientali.

Naturalmente l’Horcynus Festival accompagna e sostiene le visioni e le strategie della Fondazione MeSSInA e dell’intero Distretto Sociale Evoluto. Per questa ragione ha scelto di modificare, la propria architettura ri-strutturandosi in tre articolazioni: l’Horcynus Lab Festival, l’Horcynus Social Festival e l’Horcynus EducationalFestival.

La prima articolazione ogni anno raccoglie fra i diversi nodi dei cluster territoriali d’eccellenza esperienze, pratiche, paradigmi e prototipi tecnologici, sociali ed economici esplicitamente orientati a sperimentare processi di trasformazione e metamorfosi sui rispettivi territori: in termini più poetici si direbbe che raccoglie i diversi nodi di sistemi locali che stanno consapevolmente cercando terre future. Il cinema, le arti visive, le attività culturali collaterali sono pienamente inserite in questi obiettivi strategici, nutrendo le riflessioni e gli approfondimenti e nutrendosene. Le ricerca parallela di produzioni culturali originali è giustificata dalla convinzione che le estetiche (arti visive e cinema in particolare) più di ogni altro sapere umano hanno la capacità di anticipare visioni, bisogni e desideri dei popoli.

L’Horcynus Social Festival e l’Horcynus Educational Festival hanno invece il compito di massimizzare l’impatto sociale ed educativo delle ricerche e delle sperimentazioni culturali e socio-economico-ambientali. L’Horcynus Social Festival nello specifico è finalizzato a diffondere le idee nuove e le pratiche di sviluppo umano attraverso produzioni culturali e cinematografiche originali nelle diverse polarità spaziali del Distretto Sociale Evoluto, con particolare attenzione alle periferie più estreme.

L’Horcynus Educational Festival, infine, opera in collaborazione con le principali agenzie educative e supporta i processi di conoscenza e di condivisione dei giovani attorno agli snodi contemporanei più significativi e urgenti per la nostra stessa esistenza.

Anche per il 2023 sarà rinnovato il rapporto con il Festival del Cinema Spagnolo in collaborazione con l’Ambasciata di Spagna in Italia, che andrà ad arricchire la dimensione internazionale, accanto alla tradizionale programmazione dedicata alla sponda sud del Mediterraneo.

L’Horcynus Festival 2023, come ogni anno, rappresenta un’emergenza scientifico-culturale e di divulgazione che accompagna la vita, l’evoluzione e il processo di internazionalizzazione del Distretto Sociale Evoluto di Messina.

L’Horcynus Festival accompagnerà ed evidenzierà la nascita dei primi Parchi della Bellezza e della Scienza.

 

IL PROGRAMMA

 

Mercoledì 28 giugno 2023 – Parco Horcynus Orca, Capo Peloro

Inaugurazione della biblioteca “Stefano D’Arrigo” presso l’HUB di Comunità di Maregrosso. Durante il pomeriggio sarà presentato il libro Disuguaglianze e conflitto un anno dopo di Fabrizio Barca in dialogo con Fulvio Lorefice.

L’orto sonoro di Alex Mendizabal seminato con le ceramiche d’arte di Francesca Borgia

 

Lunedì 17 luglio 2023 – Parco Horcynus Orca, Capo Peloro

21.00 Arcipelaghi della Visione – Andare di Nello Calabrò, 35’ (Musicale – Italia – 2023)
Ospite Nello Calabrò

22.00 Arcipelaghi della Visione – Orfeo 9 di Tito Schipa Jr., 82’ (Opera rock – Italia – 1973)
In collegamento Tito Schipa Jr.

 

Martedì 18 luglio 2023 – Parco Horcynus Orca, Capo Peloro

21.00 Selezione di videoclip musicali

21.15 Arcipelaghi della Visione – Song to song di Terrence Malick, 129’ (Drammatico/Musicale – USA – 2017)

 

Mercoledì 19 luglio 2023 – Parco Horcynus Orca, Capo Peloro

19.00 L’Iran oggi. Tornare a leggere Lolita a Teheran – con Giacomo Longhi, Lidia Lo Schiavo, Alessandra Minniti e i giovani della comunità iraniana di Messina. Modera Katia Pastura.

20.00 Performance musicale di Amir Jafarian e Antonino Arena, duo chitarra-sitar italo iraniano

21.00 Selezione di videoclip musicali

21.15 Arcipelaghi della Visione – Buena Vista Social Club di Wim Wenders, 101’ (Documentario/Musicale – Germania –1998)

 

Giovedì 20 luglio 2023 – Hub di Comunità di Maregrosso

17.00 Laboratorio educativo su L’orto sonoro di Alex Mendizabal (su prenotazione max 15 bambini dai 3 anni in su)

18.30 Centro socio-educativo “Il Melograno” – Immaginare il futuro: laboratorio sui codici educativi paterni

Giovedì 20 luglio 2023 – Parco Horcynus Orca, Capo Peloro

21.00 Cortometraggi dalla Palestina

21.15 Arcipelaghi della Visione – Yesterday di Danny Boyle, 116’ (Commedia/Musicale – Gran Bretagna – 2019)

 

Venerdì 21 luglio 2023 – Piazza del Popolo, Roccavaldina

21.30 Cortometraggi dalla Palestina

21.45 Arcipelaghi della Visione – American graffiti di George Lucas, 110’ (Drammatico/Commedia – USA – 1973)

 

Sabato 22 luglio 2023 – Piazza del Popolo, Roccavaldina

21.30 Cortometraggi dalla Palestina

21.45 Arcipelaghi della Visione – Sing di Garth Jennings, 108’ (Animazione – USA – 2016)

 

Domenica 23 luglio 2023 – Parco Horcynus Orca, Capo Peloro

18.00 La canzone del mare – laboratorio educativo sul riutilizzo creativo dei rifiuti a cura di Anita Magno e Lucrezia Piraino, su prenotazione (max 20 bimbi dai 6 anni)

21.00 Arcipelaghi della Visione – Amuka, il risveglio dei contadini congolesi di Antonio Spanò, 71’ (Documentario – Belgio – 2021)
Ospiti Antonio Spanò e Paolo Benvenuti

22.15 Arcipelaghi della Visione – Nel mondo grande e terribile di Daniele Maggioni, Laura Perini, Maria Grazie Perria, 78’ (Drammatico/Documentario – Italia – 2017)
Ospiti Daniele Maggioni e Tore Cubeddu

 

Lunedì 24 luglio 2023 – Parco Horcynus Orca, Capo Peloro

19.00 Workshop con Adriano Aprà e docenti di Università siciliane, modera il prof. Federico Vitella.

21.00 Arcipelaghi della Visione – Rosso Cenere di Adriano Aprà e Augusto Contento, 60’ (Documentario – Italia/Francia –2013). Ospiti Adriano Aprà e Giancarlo Grande.

22.15 Coffee Talk Arte e neuroscienze. Ospiti il prof. Angelo Quartarone e le GLORIUS4, modera Marco Ferrazzoli. In collaborazione con l’Istituto IRIB/CNR di Messina; Flavia Marino, Rosa Musotto, Antonio Cerasa, Giovanni Pioggia, Antonio Barbera.

 

Martedì 25 luglio 2023 – Parco Horcynus Orca, Capo Peloro

21.15 Tomorrow’s parties, lettura teatrale da uno spettacolo di Forced Entertainment. Con Marco Cavalcoli e Caterina Simonelli, traduzione di Roberto Castello.

Premio Horcynus Orca 2023, Luca Fois

 

Mercoledì 26 luglio 2023 – Parco Horcynus Orca, Capo Peloro

21.00 Portella della Ginestra: il film che non si fece, a cura di Luca Gaballo, 27’ (Inchiesta – Italia – 2023)

21.30 Presentazione del libro Dietro tutte le trame – Gianfranco Alliata e le origini della strategia della tensione di e con Giovanni Tamburino (in collegamento). Dibattito con Ilaria Moroni (Rete degli archivi “Per non dimenticare”), Luca Gaballo, Paolo Benvenuti. Modera Corradino Mineo.

22.00 Musica Nomade – Cisco in concerto (ex Modena City Ramblers)

 

Venerdì 28 luglio 2023 – Piazza del Popolo, Roccavaldina

21.30 Arcipelaghi della Visione – Sing 2, sempre più forte di Garth Jennings, 114’ (Animazione – USA – 2021)

 

Sabato 29 luglio 2023 – Parco Horcynus Orca, Capo Peloro

19.30 Presentazione del libro Una trama divina. Gesù in controcampo di Antonio Spadaro. Dialoga con l’autore Nadia Terranova

21.15 Arcipelaghi della Visione – Metamorphosis di Michele Fasano, 106’ (Animazione – Italia – 2022)
Ospite Michele Fasano

Premio Horcynus Orca 2023, Marco Dentici

 

Domenica 30 luglio 2023 – Parco Horcynus Orca, Capo Peloro

21.00 Festival del Cine Espanol Y Latinoamericano – Time (L)over di Alvaro Pinnel, 5’

21.15 Festival del Cine Espanol Y Latinoamericano – Suro di Mikel Gurrea, 116’ (Fiction – Spagna – 2022)
Ospiti Federico Sartori e Iris Martin Peralta, in collegamento Mikel Gurrea

 

Lunedì 31 luglio 2023 – Parco Horcynus Orca, Capo Peloro

18.30 Ti racconto lo Stretto: i miti greci. Letture/gioco rivolte ai bambini dai 3 ai 6 anni. Su prenotazione (max 20 bimbi). A cura dell’Associazione “Intervolumina”.

21.00 Festival del Cine Espanol Y Latinoamericano – Cazatalentos di Josè Herrera, 7’

21.15 Festival del Cine Espanol Y Latinoamericano – La voluntaria di Nely Reguera, 99’ (Fiction – Spagna/Grecia – 2021)
Ospiti Federico Sartori e Iris Martin Peralta

 

Martedì 1 agosto 2023 – Parco Horcynus Orca, Capo Peloro

18.30 Ti racconto lo Stretto: i miti greci. Letture/gioco rivolte ai bambini dai 7 ai 10 anni. Su prenotazione (max 20 bimbi). A cura dell’Associazione “Intervolumina”

21.00 Festival del Cine Espanol Y Latinoamericano – Sushi di Ivan Morales, 19’

21.20 Festival del Cine Espanol Y Latinoamericano – El método di Marcelo Pineyro, 115’ (Drammatico – Spagna – 2005)
Ospiti Federico Sartori e Iris Martin Peralta

 

Mercoledì 2 agosto 2023 – Parco Horcynus Orca, Capo Peloro

19.00 Opera prima, 8 coreografie di Sarah Lanza (Sale espositive Museo MACHO)

21.00 Arcipelaghi della Visione – La via del ferro di Francesco Cannavà, 22’ (Docufilm – Italia – 2022) Ospiti Francesco Cannavà e Fabio Pilato.

21.45 Arcipelaghi della Visione – Agente Lemmy Caution: Missione Alphaville di Jean-Luc Godard, 99’ (Fantastico –Francia/Italia – 1995)

 

Giovedì 3 agosto 2023 – Parco Horcynus Orca, Capo Peloro

21.00 Vedere la Musica – evento finale del concorso di videoclip musicali. Premiazione ed esibizione dell’artista vincitore. Con Carlo Massarini e Christian Bisceglia

 

Sabato 5 agosto 2023 – Forte Petrazza, Camaro Superiore

19.00 La grande scala, inaugurazione della mostra a cura del Museo del Fango

 

Domenica 6 agosto 2023 – Piazza del Popolo, Roccavaldina

21.30 Cortometraggi dalla Palestina

21.45 Arcipelaghi della Visione – Se mi lasci ti cancello di Michel Gondry, 108’ (Commedia – USA – 2004)

 

AGOSTO – DICEMBRE 2023

 

Horcynus EDU – percorsi educativi di cinema in collaborazione con le scuole del territorio

Summer School

Scuola di Cinema a cura di Paolo Benvenuti

Eventi letterari e di ricerca per intravedere “terre future”

Seminari internazionali su nuovi paradigmi economici e di sviluppo umano sostenibile

Premio Horcynus Orca 2023 a Souad Alwhaidi

MACHO Inaugurazione nuove acquisizioni

News

27 Maggio 2024

Dall’esperienza del progetto ArPA nasce il libro “Rigenerare il territorio”. Domani la presentazione

Martedì 28 maggio alle ore 16.30 verrà presentato il libro “Rigenerare il territorio. Un progetto di ricerca partecipativa a Messina” (Carocci editore, 2024) presso la biblioteca sociale “Stefano D’Arrigo” all’interno

23 Maggio 2024

Horcynus Summer School 2024: 14 borse di studio per universitari e laureati. Iscrizioni entro il 21 giugno. QUI il BANDO

Dopo le positive esperienze delle precedenti edizioni – dal 2015 al 2017 –  e valutati i significativi riscontri sugli esiti formativi e professionali torna, per il 2024, l’Horcynus Summer School,

15 Maggio 2024

A Mirabella Imbaccari va in scena la Street Art. Ispirata al Pizzo a Tombolo

Venerdì 17 maggio alle 13.00 a Mirabella Imbaccari  sarà inaugurata l’opera di Street Art che la nota artista polacca NeSpoon ha realizzato in questi giorni in Piazzetta dello Speziale ispirandosi al pizzo a tombolo, lavorazione tradizionale di quest’area

10 Maggio 2024

Con SOFIGREEN un percorso di Capacity Building per le imprese dell’economia sociale. QUI il BANDO per partecipare alla selezione

  Scarica qui la brochure informativa   La transizione ecologica può offrire nuove e molteplici opportunità a imprenditori e imprese. Il Green Deal europeo punta infatti a rendere l’UE climaticamente