Il Parco Energetico

La Fondazione di Comunità di Messina, coerente con la propria visione economica, ha scelto di investire fra il 2010 e il 2013 circa 6 milioni di euro per creare un parco di energie rinnovabili dal sole, dal mare e dal vento, ricco di prototipi e reso economicamente efficiente utilizzando in modo prevalente tecnologie mature.

Per esempio, nell’area vasta dello Stretto di Messina è stato realizzato un parco diffuso fotovoltaico. Attraverso un bando la Fondazione ha selezionato i partner/beneficiari di questa iniziativa, famiglie, organizzazioni e istituzioni. A proprie spese, sui manufatti messi a disposizione dai soggetti selezionati, la Fondazione ha realizzato 184 impianti.

Nella logica del mutuo vantaggio, i partner sono beneficiari di tutta l’energia prodotta, mentre il Conto Energia viene ceduto a titolo di liberalità alla Fondazione di Comunità di Messina e ne costituisce una prima importante voce di entrata, da ridestinare per finanziare sul lungo periodo (20 anni) le policy di sviluppo umano della stessa Fondazione.

I partner/beneficiari, inoltre, costituiscono il primo nucleo di un Gruppo d’Acquisto Solidale che sceglie prodotti che raccontano storie di libertà, giustizia e rispetto dell’ambiente.

L’investimento del fondo nel parco energetico è, dunque, pienamente mission related. Esso diventa, in modo diretto, un meccanismo per attuare le finalità della Fondazione e per sostenere una domanda etica per un’economia civile, che ripensa i mercati come a beni relazionali e non come l’esclusivo risultato di egoistici meccanismi di competizione.

Complessivamente, il parco energetico produce circa 2 megawatt di energia all’anno. La produzione di questa energia pulita permette di risparmiare 600 tonnellate di combustibile fossile e di evitare l’immissione di 1.800 tonnellate di CO2 ogni anno. Ciò equivale a piantare 2.500 alberi all’anno.

News

26 Ottobre 2021

Ecos-Med e Solidarity and Energy fra i partner di UNIME nelle nuove borse di dottorato

L’Università di Messina ha lanciato un bando per 68 borse aggiuntive di dottorato di ricerca per l’anno accademico 2021/2022 su tematiche green e sui temi dell’innovazione. E fra i partner

14 Ottobre 2021

All’Horcynus Lab Fest 21 Gimed si è fatta in tre

I lavori dell’Horcynus Lab Fest 2021 hanno ospitato anche il primo evento italiano nell’ambito del progetto GIMED, che si è articolato in tre incontri, organizzati dalla Fondazione di Comunità di

9 Ottobre 2021

A Carlo Borgomeo il premio Horcynus Orca 2021

Il tradizionale premio promosso dalla Fondazione di Comunità di Messina e dalla Fondazione Horcynus Orca è stato consegnato nel corso dell’Horcynus Lab Fest 2021 al presidente della Fondazione Con il

8 Ottobre 2021

Policy per i territori. Con un gruppo di Fondi autonomi e interconnessi. Per un nuovo welfare comunitario

Nel corso dell’Horcynus Lab Fest 2021, Gaetano Giunta, Segretario Generale della Fondazione di Comunità di Messina ha presentato il nuovo Piano Strategico con le linee guida che ne caratterizzeranno  l’agire