Il Fondo Microcredito Siciliano

La Fondazione di Comunità di Messina ha istituito con atto notarile nel 2014 un Fondo di garanzia denominato Microcredito Siciliano.

Il Fondo è uno strumento finanziario finalizzato alla promozione di economia civile e al sostegno della piccola e media impresa. E’ rivolto in particolare a chi non riesce ad accedere al credito tradizionale a causa di mancanza di garanzie reali oppure per insufficiente storico creditizio ed opera secondo logiche di economia civile.

Il Fondo ammonta ad oltre un milione di euro e nasce grazie alle donazioni di parte degli emolumenti dei 14 deputati regionali del Movimento 5 Stelle: Giovanni Cancelleri, Francesco Cappello, Giorgio Ciaccio, Gianina Ciancio, Vanessa Ferreri, Angela Foti, Claudia La Rocca, Matteo Mangiacavallo, Valentina Palmeri, Salvatore Siragusa, Sergio Tancredi, Giampiero Trizzino, Stefano Zito e Valentina Zafarana.

Qui una relazione sintetica sulle attività del Fondo.

News

23 Giugno 2022

Il pizzo a tombolo di Mirabella Imbaccari candidato a Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità

Si è svolto lunedì 20 giugno a Venezia presso il Museo di Palazzo Mocenigo il primo Convegno Nazionale della “Rete italiana della Comunità dei Merletti” di cui anche la Fondazione

20 Giugno 2022

Transizione energetica e innovazione: dal 21 al 23 giugno il CNR-ITAE di Messina e Solidarity and Energy S.p.A. ospitano i partner del progetto HYBRIS

Da domani al 23 giugno Messina ospiterà la terza assemblea generale di HYBRIS, progetto europeo che si occupa di sviluppare nuove soluzioni di accumulo ibride al fine di incrementare le prestazioni

18 Giugno 2022

Una squadra multidisciplinare e di eccellenza per i “Giochi e le Materie Future”

E’ stata una due giorni fitta e intensa quella che si è appena conclusa con il workshop “Giochi e Materie Future” promosso dalla Fondazione di Comunità di Messina. Un collettivo

14 Giugno 2022

Giocattoli in bioplastica altamente sostenibile, il cantiere è aperto

In occasione del workshop “Giochi e materie future”, dal 15 al 17 giugno saranno a Messina alcuni fra i grandi player del mercato del gioco e del giocattolo, per immaginare