La Valutazione dei Programmi

La Fondazione di Comunità di Messina realizza o promuove attività di ricerca e valutazione per tutti i programmi e politiche di maggior rilevanza da essa promossi o sostenuti. Le ricerche sono condotte in collaborazione con il centro studi CEVAS di Roma.

In tali attività si utilizza prevalentemente la valutazione basata sulla teoria (Theory Based Evaluation o TBIE), che consente di testare le strategie a medio-lungo termine dell’organizzazione; consente di formulare ipotesi – empiricamente testabili e logicamente collegate tra loro – su come e perché determinati interventi possano, in certe circostanze, produrre dei benefici attesi o impatti (previsti e imprevisti).

Gli approcci basati sulla teoria sono diversi e hanno differenti nomi. Sono stati sviluppati negli ultimi 30 anni a livello internazionale poiché si sono dimostrati promettenti nell’aiutare valutatori, manager e decisori politici ad affrontare alcune sfide, come ad esempio trattare la complessità intrinseca di programmi che mirano, in un’ottica sistemica, a promuovere lo sviluppo locale, lo sviluppo umano, la sostenibilità ambientale.

Si utilizzano tutte le tecniche e i disegni di ricerca (sperimentali, semi-sperimentali, longitudinali…) necessari a rispondere adeguatamente ai quesiti valutativi, con un focus sui processi di implementazione a livello di comunità/distretti e alla raccolta e analisi di evidenze connesse agli impatti a medio-lungo termine. Si cura la ricaduta empirica, la promozione di processi di apprendimento diffusi e la pubblicazione trasparente dei risultati.

Vi sono tre elementi chiave che consentono alla valutazione di comprendere e spiegare gli outcome e favorire gli apprendimenti:

  • individuare i meccanismi che innescano i cambiamenti sociali, ambientali, economici. Ciò consente in seguito di riproporre i modelli di intervento e adattarli ai diversi contesti;
  • sviluppare in modo condiviso “mappe cognitive” e teoria del programma (teorie scientifiche e teorie implicite) che orientino l’azione, e permettano di interpretare i nessi tra le diverse componenti di un intervento;
  • esplicitare l’orientamento strategico e il focus sui processi di policy learning, per consente di interrogare e testare i propri assunti e migliorare i programmi sin dalla fase di pianificazione.

News

12 Settembre 2022

“Il Basiliano in Valdemone”, la Summer School a cura di Martina Corgnati

Da oggi al 16 settembre si terrà la Summer School dedicata alla raccolta dati e all’approfondimento sugli insediamenti e sulle fondazioni basiliane nell’area del Valdemone che rientra nell’attuale provincia di

6 Settembre 2022

Un Protocollo di Intesa per una food policy a supporto della transizione ecologica. Domani il seminario

Per ragionare di politiche alimentari integrate e sostenibili domani alle 17.30, nei locali della Fondazione Horcynus Orca a Capo Peloro si terrà il seminario “Transizione ecologica e food policy: perché

29 Agosto 2022

Al Parco dei Saperi di Mirabella Imbaccari la Summer School di Paolo Benvenuti

Parte oggi presso Palazzo Biscari a Mirabella Imbaccari (il Parco dei Saperi, uno dei Parchi della Bellezza e della Scienza promossi dalla Fondazione di Comunità di Messina) la Summer School

18 Luglio 2022

A Mirabella Imbaccari al via il progetto europeo GRAPE

Il 13, 14 e 15 luglio si è svolta a Mirabella Imbaccari a Palazzo Biscari la prima Social Economy Mission del progetto Ue GRAPE, che ha coinvolto le municipalità di