La Valutazione dei Programmi

La Fondazione di Comunità di Messina realizza o promuove attività di ricerca e valutazione per tutti i programmi e politiche di maggior rilevanza da essa promossi o sostenuti. Le ricerche sono condotte in collaborazione con il centro studi CEVAS di Roma.

In tali attività si utilizza prevalentemente la valutazione basata sulla teoria (Theory Based Evaluation o TBIE), che consente di testare le strategie a medio-lungo termine dell’organizzazione; consente di formulare ipotesi – empiricamente testabili e logicamente collegate tra loro – su come e perché determinati interventi possano, in certe circostanze, produrre dei benefici attesi o impatti (previsti e imprevisti).

Gli approcci basati sulla teoria sono diversi e hanno differenti nomi. Sono stati sviluppati negli ultimi 30 anni a livello internazionale poiché si sono dimostrati promettenti nell’aiutare valutatori, manager e decisori politici ad affrontare alcune sfide, come ad esempio trattare la complessità intrinseca di programmi che mirano, in un’ottica sistemica, a promuovere lo sviluppo locale, lo sviluppo umano, la sostenibilità ambientale.

Si utilizzano tutte le tecniche e i disegni di ricerca (sperimentali, semi-sperimentali, longitudinali…) necessari a rispondere adeguatamente ai quesiti valutativi, con un focus sui processi di implementazione a livello di comunità/distretti e alla raccolta e analisi di evidenze connesse agli impatti a medio-lungo termine. Si cura la ricaduta empirica, la promozione di processi di apprendimento diffusi e la pubblicazione trasparente dei risultati.

Vi sono tre elementi chiave che consentono alla valutazione di comprendere e spiegare gli outcome e favorire gli apprendimenti:

  • individuare i meccanismi che innescano i cambiamenti sociali, ambientali, economici. Ciò consente in seguito di riproporre i modelli di intervento e adattarli ai diversi contesti;
  • sviluppare in modo condiviso “mappe cognitive” e teoria del programma (teorie scientifiche e teorie implicite) che orientino l’azione, e permettano di interpretare i nessi tra le diverse componenti di un intervento;
  • esplicitare l’orientamento strategico e il focus sui processi di policy learning, per consente di interrogare e testare i propri assunti e migliorare i programmi sin dalla fase di pianificazione.

News

23 Dicembre 2021

Immersi nelle immagini per potenziare l’attenzione visiva. I laboratori di Ri-connettersi

Sono partiti il 25 novembre i laboratori “interattivi” per i bimbi con DSA nell’ambito del progetto Ri-Connettersi, progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto alla

14 Dicembre 2021

Da Messina ad Aragon e ritorno. Stretto in Carena è già il futuro

Nel luglio scorso hanno gareggiato nello storico circuito di Aragon in Spagna, vincendo il premio per i miglior team esordiente 2021 (Best rookie 2021). Sono i ragazzi di Stretto in

12 Novembre 2021

Se.Po.Pass, una chance in più per i ragazzi che non studiano e non lavorano. Iscrizioni ancora aperte

Cucina, sartoria, giardinaggio, lavorazione della ceramica. Ambiti in cui esplorare, sperimentare, fare esperienza e trovare o ritrovare il filo che orienta al futuro. Sono questi i principali settori, anche se

8 Novembre 2021

Una nuova classe con GIMED. Dal 10 novembre

E’ in partenza nell’ambito del progetto Green Impact MED un nuovo ciclo di formazione per imprenditori e aspiranti imprenditori green. Dieci sessioni in totale che si svolgeranno tra novembre e