Crossing con LIFE RESTART alla RRB di Riga: l’interesse da parte degli operatori del settore

Reuse of bEer SpenT grAin
foR bioplasTics

Italian United Kingdom

Il progetto LIFE RESTART è stato presentato alla 19esima edizione della International Conference on Renewable Resources & Biorefineries che si è tenuta a Riga, Lettonia, dal 31 maggio al 2 giugno 2023.

La Conferenza sulle Risorse Rinnovabili e Bioraffinerie è un importante appuntamento annuale a livello europeo e mondiale dove rappresentanti di università, industria, organizzazioni governative e non governative presentano la propria visione su argomenti quali biotecnologia industriale, chimica verde sostenibile e politiche relative all’uso di materie prime rinnovabili per applicazioni non alimentari e fornitura di energia.

La conferenza, a cui hanno partecipato circa 300 operatori di 30 diversi paesi del mondo, mira, inoltre, a delineare una panoramica delle questioni scientifiche, tecniche, economiche, ambientali e sociali delle risorse rinnovabili e delle bioraffinerie al fine di dare uno slancio alla bioeconomia e presentare nuovi sviluppi in questo settore.

Quest’anno Crossing ha presentato, per conto di tutti i partner che vi partecipano, LIFE RESTART, il progetto close-to-market (C2M) cofinanziato dallUnione Europea nell’ambito del Programma LIFE (LIFE21-ENV-IT-LIFE RESTART/101074314).

La partecipazione alla conferenza si è articolata in due momenti principali: il contributo tecnico in sessione plenaria e la presentazione nell’ambito del Biobased Market.

In plenaria

La professoressa Valentina Beghetto, Presidente di Crossing, ha tenuto una presentazione dal titolo «Reuse of Agrifood Waste for Biocomposites» nel corso della quale ha presentato i punti più salienti del progetto LIFE RESTART.

Partendo da una panoramica sulla produzione di birra in Europa, è poi passata ad analizzare la quantità di scarti che viene prodotta, e come questi possano essere riutilizzati in maniera innovativa nell’ottica di economia circolare per la produzione di bioplastiche green, di alta qualità, biodegradabili, riciclabili e dai costi competitivi: un’alternativa ecologica alla plastica a base fossile non biodegradabile.

Dopo aver brevemente presentato i diversi partner del progetto (Fondazione MeSSInA, Ecos-Med, Birrificio Messina, Università degli Studi di Messina e Bibetech Srl), Beghetto ha illustrato gli obiettivi e l’impatto economico e ambientale che il progetto avrà in varie industrie del settore, oltre alle considerazioni sulla generazione di nuovi posti di lavoro nel lungo termine.

Il pubblico di addetti ai lavori ha fatto varie domande sulle tecnologie usate nel processo, le caratteristiche del prodotto ricavato, e i suoi possibili usi.

Il focus strategico-commerciale

Il dottor Riccardo Samiolo, Direttore di Crossing, ha partecipato al Biobased Market, un appuntamento con focus strategico-commerciale, organizzato sempre nell’ambito del programma della Conferenza, dove aziende e start-up hanno avuto la possibilità di presentare i propri prodotti a potenziali partner e stakeholder.

In questa occasione Crossing ha avuto l’opportunità di esplorare i possibili esiti futuri di questo business model anche in relazione allo sfruttamento della tecnologia per altri tipi di biomasse. Oltre una trentina di persone ha interagito con la postazione di Crossing al Market, da cui sono nati quattro contatti qualificati con multinazionali e università che stanno facendo ricerche simili su biomasse diverse da quelle del progetto LIFE RESTART. Questa attività ha consentito di entrare in contatto con altre aziende o ricercatori che hanno simili esperienze e si è quindi rivelata di grande valore per la trasferibilità e la replicabilità del progetto.

 

Cofinanziato dall'Unione Europea. I giudizi e le opinioni espresse sono tuttavia quelle dell'autore o degli autori e non riflettono necessariamente quelle dell'Unione Europea o di CINEA. Né l'Unione Europea né l'ente concedente possono essere ritenuti responsabili per essi.

News e Aggiornamenti

13 Dicembre 2023

INCEEM 2023: sulla ricerca di UNIME partono richieste di collaborazione scientifica

Dal 6 al 9 dicembre si è tenuta online INCEEM 2023, la seconda edizione della Conferenza Internazionale su "Energy & Environmental Materials", organizzato dalla Scuola di Scienze di Base e Dipartimento di Ricerca di Scienze Ambientali di Sharda (India). Si tratta di un di un importante meeting scientifico in cui ...

28 Novembre 2023

Dal Premio Innovazione Sicilia una Menzione speciale a EcosMed per il “Polo Olivettiano” di Roccavaldina

La Cooperativa Sociale EcosMed ha ottenuto una delle tre menzioni speciali attribuite nell’ambito del “Premio Sicilia Innovazione” promosso dall’Assessorato delle Attività Produttive della Regione Siciliana e da Digitrend, grazie al lavoro che sta svolgendo, in collaborazione con diversi partner fra cui Fondazione MeSSInA, nella realizzazione a Roccavaldina del polo di produzione di bioplastiche ricavate dalle trebbie di scarto del Birrificio Messina.  Un ...

16 Novembre 2023

EcoSMed, i nuovi macchinari al collaudo

In queste settimane, la Cooperativa Sociale EcosMed, che fra le altre cose gestirà la produzione delle nuove bioplastiche, ha lavorato al collaudo dei macchinari più importanti per lavorazione delle trebbie di scarto che verranno installati nei capannoni dell’area ex artigianale di Roccavaldina, in provincia di Messina. Una messa a punto ...

10 Novembre 2023

LIFE RESTART convince Ecomondo

Crossing ha partecipato all’edizione 2023 di Ecomondo con un intervento sul progetto LIFE RESTART. La presentazione di Noemi Bardella, chimica esperta di bioplastiche che opera nel progetto LIFE RESTART per quanto riguarda le analisi chimiche dei composti, si è tenuta nell’ambito della terza giornata della Conferenza dedicata alla realizzazione e ...

Pagina 1 / 4