SOFIGREEN

Social Finance
for Social Greening

Italian United Kingdom United Kingdom United Kingdom

SOFIGREEN – Social Finance for Social Greening  è un progetto europeo, cofinanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del bando SMP-COSME-2022-SEE (G.A. 101127346), che riguarda il supporto alla transizione ecologica, attraverso la cooperazione transnazionale e un migliore e più consapevole accesso agli strumenti di finanziamento delle PMI dell’economia sociale e degli imprenditori che rientrano nell’ecosistema dell’economia sociale e di prossimità.
 

  • GLI OBIETTIVI

L’obiettivo generale del progetto è sostenere la transizione ecologica dei processi e delle attività delle PMI dell’economia sociale, migliorando la loro preparazione agli investimenti, il loro accesso ai finanziamenti e le loro collaborazioni multi-stakeholder (PMI tradizionali, ricerca, autorità pubbliche, ecc.) e multi-livello (locale, regionale, transfrontaliero): sfide importanti che le PMI dell’economia sociale si trovano a dover fronteggiare.

Il progetto mira quindi a mettere le imprese e gli imprenditori dell’economia sociale nella condizione di raggiungere gli obiettivi fissati dal Green Deal dell’UE, promuovendone capacità e competenze, migliorandone la gestione sostenibile e rendendo più ecologiche le loro operazioni.

In questo modo, SOFIGREEN intende trasformare circostanze apparentemente critiche nel trampolino di lancio che consentirà loro di cogliere l’opportunità della transizione ecologica, riplasmando il loro modello di business e raccogliendo i finanziamenti necessari per compiere quel salto che le porterà all’avanguardia nell’ambito della sostenibilità sociale, economica e ambientale.

Inoltre, le suddette imprese diventeranno parte di ecosistemi territoriali più ampi, poli di collaborazione tra grandi e piccole imprese, organizzazioni di ricerca e attori del settore pubblico, i quali svolgeranno un ruolo centrale nel catalizzare la transizione ecologica verso nuove catene del valore e comunità più sostenibili.
 

  • IL CONTESTO

Come sottolineato dal Comitato europeo delle Regioni (CdR), il Green Deal europeo potrà essere realizzato dando agli enti e agli attori locali e regionali la concreta possibilità di impegnarsi per un’equa transizione ecologica.

In questa prospettiva, il rapporto GECES sui Cluster di Innovazione Sociale ed Ecologica (CSEI) sottolinea l’importanza del loro ruolo e di quello degli intermediari (ad esempio, le organizzazioni territoriali di sostegno alle imprese dell’economia sociale) quali importanti agenti di cambiamento nella prospettiva di un’economia ecosostenibile e solidale che favorisca lo scambio di conoscenze, l’apprendimento reciproco, l’innovazione e la mobilitazione dei cittadini.

Ancora, nell’ambito della transizione ecologica territoriale, l’economia sociale e solidale è stata un vero e proprio pioniere in diversi settori economici. A partire dal 2011, con il crescente riconoscimento a livello europeo (Iniziativa per l’imprenditoria sociale) che ha portato al Piano d’azione europeo per l’ESS (2022), le istituzioni europee stanno prestando maggiore attenzione all’economia sociale quale motore dello sviluppo sostenibile. Pertanto, la Commissione tende a esplorare nuovi scenari, che coinvolgano tutti gli attori interessati a ogni livello.
 

  • IL PARTENARIATO

Il partenariato che caratterizza SOFIGREEN riunisce cluster di innovazione sociale, intermediari di finanza sociale, organizzazioni della società civile e fondazioni filantropiche di tre aree avanzate dell’economia sociale (Auvergne-Rhone-Alpes in Francia, regioni dell’Italia meridionale e Andalusia in Spagna), insieme alle reti di sostegno all’economia sociale dell’UE.

Organizzazioni complementari in grado di fornire le competenze necessarie a raggiungere tutti gli obiettivi del progetto.

La progettazione e la realizzazione del pacchetto di capacity building che combina l’accesso ai finanziamenti all’approccio ecosistemico sono garantite dall’esperienza combinata di tutte le organizzazioni partner, ciascuna per il proprio ambito di riferimento. La corretta gestione del sostegno finanziario ai beneficiari è assicurata dai partner che hanno già gestito questo tipo di incentivi (principalmente Fondazione con il Sud in Italia e MedWawes nell’intero bacino del Mediterraneo). Infine, l’integrazione dell’approccio e degli strumenti sviluppati durante il progetto è garantita a livello nazionale dai partner locali e a livello europeo dalle reti FEBEA e REVES. MedWaves li integrerà nel bacino del Mediterraneo.

● Cluster riconosciuti di innovazione sociale e ambientale:

Fondazione MeSSInA (IT) – Partner leader, Fondazione senza scopo di lucro che guida un ampio cluster di economia sociale con sede a Messina.

ARCHER GROUP (FR) – Impresa sociale che attualmente impiega 1.200 persone e opera in 20 aree di attività. Il suo obiettivo primario è creare posti di lavoro e promuovere lo sviluppo economico, sociale ed ecologico della regione.

● Reti per l’economia sociale:

MedWaves (ES) – Centro di attività regionale UNEP/MAP per il consumo e la produzione sostenibili

FAECTA (ES) – Federazione Andalusa delle Cooperative di Lavoratori

● Intermediari di finanza etica:

BANCA POPOLARE ETICA (IT) – Banca cooperativa etica che opera in Italia e Spagna.

La Nef (FR) – Banca etica cooperativa con sede in Francia.

● Organizzazioni filantropiche:

Fondazione con il Sud (IT) – La prima organizzazione grant making che investe nello sviluppo del Sud Italia interamente attraverso il privato

● Reti UE:

FEBEA (BE) – Federazione europea delle banche e dei finanziatori etici e alternativi.

REVES (BE) – Rete europea di città e regioni per l’economia sociale.

 

  • ATTIVITA’

Il piano d’azione di SOFIGREEN prevede innanzitutto la co-progettazione di un pacchetto di capacity building per le imprese dell’economia sociale che affronti:

●  l’identificazione e la valutazione delle competenze, delle infrastrutture e dei relativi bisogni di investimento necessari a raggiungere gli obiettivi climatici a lungo termine;

●  la pianificazione economico-finanziaria necessaria a realizzare tali investimenti;

●  l’accesso alle opportunità di finanziamento e le pratiche di cooperazione multi-stakeholder e multi-livello.

In seguito saranno erogati due corsi di capacity building (uno per le start-up e uno per le imprese in crescita) nelle aree target (Italia, Francia e Spagna) selezionando un minimo di 90 imprese.

Dopo un ulteriore processo di selezione, almeno 60 di esse, riceveranno poi un ulteriore sostegno finanziario tramite voucher e un coaching per migliorare la loro preparazione agli investimenti e il loro approccio ecosistemico, facilitandoli nell’accesso ai finanziamenti necessari per la loro transizione ecologica.

Per garantire ulteriormente il raggiungimento di questo obiettivo, i partner  discuteranno e co-progetteranno strumenti finanziari adatti alle PMI e lanceranno un Fondo europeo di Venture Philanthrophy interconnesso con una rete di fondi e intermediari finanziari locali.

La cooperazione transfrontaliera si svilupperà attraverso sei sessioni transnazionali di apprendimento tra pari e di capacity building, che coinvolgeranno le imprese beneficiarie, i partner e le parti interessate.

La rete di partenariato copre più di 60 territori europei e la regione MENA (Medio Oriente e Nord Africa), consentendo un’ampia diffusione dei risultati e la loro replicabilità.

     

  • Durata: 01.10.2023 – 30.09.2025 (24 mesi)
  • Budget totale:  1.051.307,78 (in cofinanziamento)

 

Cofinanziato dall'Unione Europea. I giudizi e le opinioni espresse sono tuttavia quelle degli autori e dei partner del progetto SOFIGREEN e non riflettono necessariamente quelle dell'Unione Europea. Né l'Unione Europea né EISMEA possono essere ritenuti responsabili per essi.

News e Aggiornamenti

Italian United Kingdom United Kingdom United Kingdom
4 Dicembre 2023

SOFIGREEN. Il progetto europeo che supporta la transizione green delle imprese e degli imprenditori dell’economia sociale

È partito a ottobre 2023 il progetto SOFIGREEN, cofinanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del bando SMP-COSME-2022-SSE di cui la Fondazione MeSSInA è ente capofila. L’obiettivo principale di SOFIGREEN è sostenere l’ecologizzazione dei processi e delle attività delle imprese dell’economia sociale e solidale ...